Cadavere in spiaggia a Marina Grosseto

Ha tuta impermeabile gialla e stivali da pescatore

( ANSA) - GROSSETO, 6 MAR - E' di un velista di 79 anni il corpo ritrovato stamani sulla spiaggia di Marina di Grosseto. L'uomo, originario di Milano, ex imprenditore, era partito da solo nel pomeriggio di sabato dal Portoferraio (Isola d'Elba) con la sua barca a vela 'Black Jack'. L'imbarcazione è stata trovata sulla spiaggia del campeggio Maremma Sans Souci davanti a Casa Mora, a Castiglione della Pescaia (Grosseto), circa una ventina di chilometri più a nord del punto in cui è stato trovato il cadavere. Due le ipotesi: l'uomo potrebbe essere stato colto da un malore durante la traversata oppure potrebbe essere caduto in acqua dopo essere stato sorpreso dal maltempo. Il Pm Marco Nassi ha disposto l'autopsia. I familiari hanno già riconosciuto il corpo. Il corpo è stato trovato stamani da un uomo che stava camminando sulla spiaggia: il cadavere galleggiava vicino alla riva proprio davanti al bagnetto Gabbiano Azzurro, a poca distanza dal porto. L'uomo ha avvertito i carabinieri. Indosso al cadavere una tuta da pescatore impermeabile gialla e gli stivali in gomma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere