Aeroporti, 4 ore sciopero Firenze e Pisa

Il 29 febbraio, protesta per esternalizzazione servizio bagagli

(ANSA) - FIRENZE, 26 FEB - Sciopero di quattro ore lunedì 29 febbraio per il personale di Toscana Aeroporti, indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Toscana. Fra le ragioni dell'iniziativa illustrate oggi, la politica di esternalizzazioni dell'azienda sul fronte del servizio bagagli: a Firenze riguarda 30 lavoratori dell'aeroporto (con contratto a tempo determinato), mentre a Pisa interessa 8 lavoratori, che sono stati spostati in un altro reparto bloccando le previste assunzioni. In occasione dello sciopero si terranno anche presidi a Firenze e Pisa, dalle 12 alle 16.
    "Coloro che lavorano da anni in azienda a tempo determinato - lamentano i sindacati - non saranno riconfermati. Il lavoro ceduto ad una cooperativa, senza obbligo di riassunzione, che svolgerà quelle attività applicando ai lavoratori un contratto meno retribuito e meno garantito". Dei circa 800 lavoratori di Toscana Aeroporti il 50% è part-time e il 30% è a tempo determinato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere