Aferpi, 205 operai in fabbrica Piombino

Entro il 6 novembre tutti assunti

(ANSA) - PIOMBINO (LIVORNO), 18 FEB - Stipulato oggi un accordo tra sindacati Fim, Fiom e Uilm e Aferpi, la società che ha rilevato la Lucchini di Piombino, che consentirà l'ingresso in fabbrica di 205 lavoratori. Grazie all'accordo si porteranno al massimo consentito i contratti di solidarietà, abbattendo la quota di lavoratori in cassa integrazione. "Se verranno mantenuti gli impegni annunciati mercoledì al Mise dal presidente Issad Rebrab - ha commentato Vincenzo Renda della Uilm di Livorno - si consentirà l'ingresso in fabbrica di altri lavoratori, tenendo conto che entro il 6 novembre del 2016 tutti i lavoratori dovranno essere assunti da Aferpi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere