In Toscana 54 mila famiglie in povertà

Presidente Rossi propone reddito di inclusione

(ANSA) - FIRENZE, 18 FEB - "La crisi ha generato un forte incremento della povertà in Italia e anche in Toscana dove contiamo circa 54 mila famiglie in questo stato. Il fenomeno è quindi in forte crescita". Lo afferma il direttore di Irpet Stefano Casini Benvenuti, in un video pubblicato su facebook, in vista di un convegno in programma domani a Firenze sul tema della povertà. La povertà, aggiunge, è una questione "importante sia dal punto di vista sociale che economico" perché "sostenere chi è povero vuol dire anche sostenere le persone che hanno una maggiore propensione al consumo". "Sostenere i poveri vuol dire anche sostenere la domanda interna e la crescita dell'economia", conclude Casini Benvenuti. "Oggi dobbiamo aprire un capitolo nuovo - ha detto il presidente Enrico Rossi, combattere le disuguaglianze e dare a tutti le stesse possibilità". Per questo, secondo il governatore, "nel nostro paese serve una protezione universale per tutti coloro che non ce la fanno.
    Alleanza contro la povertà propone reddito inclusione sociale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Rudi Baldi - Beagle di Torrimpietra

Da Fonteposca a Beagle di Torrimpietra: Rudi Baldi è una certezza nel panorama cinofilo internazionale

«Qualità e quantità non vanno di pari passo quando si parla di beagle: meglio averne pochi, ma di eccellenza - spiega l'allevatore toscano - un'attività del genere va fatta solo per passione»



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere