Fondi Ue: Toscana investe nelle foreste

Capofila rete coordinamento che conta 58 regioni in Europa

(ANSA) - BRUXELLES, 28 GEN - La Toscana investe sempre più fondi europei nella gestione delle foreste: nel periodo 2014-2020 ha previsto una spesa di 140 milioni di euro, circa il 15% dei 961 milioni di euro stanziati dal nuovo programma di sviluppo rurale, contro il 10% della programmazione precedente. "Il tema dei cambiamenti climatici è sicuramente trasversale e per affrontarlo non basta concentrarsi sulla mitigazione, perciò gestire le foreste in maniera innovativa sarà sicuramente cruciale" spiega Marco Remaschi, assessore all'agricoltura della Regione Toscana, oggi a Bruxelles in occasione di una riunione organizzata dalla rete delle Regioni europee per l'innovazione in agricoltura, alimentazione e foreste (ERIAFF). La Toscana è capofila di ERIAFF, nata a Firenze nel 2012 e che conta ormai 58 regioni in tutta Europa. Quattro le aree prioritarie su cui intende puntare questa rete: cambiamenti climatici; mercato del legno e della biomassa; valorizzare le potenzialità dei boschi; gestione forestale sostenibile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Rudi Baldi - Beagle di Torrimpietra

Da Fonteposca a Beagle di Torrimpietra: Rudi Baldi è una certezza nel panorama cinofilo internazionale

«Qualità e quantità non vanno di pari passo quando si parla di beagle: meglio averne pochi, ma di eccellenza - spiega l'allevatore toscano - un'attività del genere va fatta solo per passione»



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere