Crolla trivella cantiere tramvia Firenze

Conducente sotto choc per macchinario precipitato vicino

(ANSA) - FIRENZE, 5 NOV - È stato riaperto completamente al transito il viale Guidoni. Le operazioni di smontaggio della trivella da 120 tonnellate del cantiere della tramvia di Firenze caduta ieri sera, la sistemazione del piano stradale e riposizionamento del new jersey sono già state completate. Intorno alle 12,45 è stata quindi ripristinata la normale circolazione stradale in tutte le direttrici di marcia. Ne dà notizia una nota del Comune. Qulla trascorsa è stata una ntte di lavoro a Firenze per rimuovere la trivella crollata ieri sera bloccando una delle principali arterie di ingresso e uscita a nord della città. Per quello che gli stessi vigili del fuoco hanno definito un intervento complicato è stata utilizzata una gru speciale, di peso maggiore della trivella, messa a disposizione da una ditta privata. Intanto sono scattati gli accertamenti sull'incidente da parte della Asl e della procura della Repubblica che hanno disposto il divieto di uso sui macchinari nel cantiere. La trivella è caduta a terra in un cantiere della tramvia di Firenze, nei pressi del viale Guidoni, all'entrata nord della città, e, precipitando fuori dal cantiere, ha sfiorato una vettura in transito. Sotto choc la conducente di un'auto che si è vista quasi arrivare addosso il macchinario.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere