La suocera dice no, e lui torna in cella

Il genero è detenuto, lei nega casa sua per i domiciliari

(ANSA) - AREZZO, 6 NOV - La suocera non lo vuole in casa e lui torna in galera. E' successo ad Arezzo, dove un uomo di 32 anni, tunisino, arrestato per questioni di droga, ha indicato l'abitazione della donna come luogo dove restare ai domiciliari.
    Quando i poliziotti l'hanno contattata, però, lei ha detto che non era assolutamente disponibile ad ospitarlo. A quel punto, agli agenti non è rimasto che riportarlo in carcere. Era stato il giudice, il giorno dopo l'arresto, a concedere all'uomo i domiciliari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere