Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > A New York vignaiolo vuole produrre su tetti Brooklyn

A New York vignaiolo vuole produrre su tetti Brooklyn

Progetto 'Rooftop Reds' piu' vicino alla realta'

02 giugno, 13:23

 - NEW YORK - Una vigna sui tetti della Grande Mela: questo il progetto di Devin Shomaker, che ha scelto di dedicare la sua carriera alla produzione del vino e vivendo in una metropoli come New York ha deciso di ingegnarsi per trovare soluzioni originali che lo rendano possibile. E ora, dopo due anni di lavoro, il suo progetto Rooftop Reds si sta avvicinando alla realta'. Come riporta il Wall Street Journal, infatti, la Public Design Commission di New York si riunisce oggi per votare sul piano per costruire una vigna sul tetto di un palazzo nel Navy Yard di Brooklyn, e alla fine del mese la Brooklyn Navy Yard Development Corp, l'organizzazione no-profit che gestisce il parco industriale, dovrebbe avere il via libera al contratto di affitto. "Rooftop Reds e' il mio percorso per scoprire l'individualismo in questo mercato di massa, avviare la mia attività e acquisire competenze nel campo della viticoltura", ha dichiarato il 31enne Shomaker. Il suo obiettivo di lungo termine è quello di espandere la sua attivita' su altri tetti al Navy Yard e poi in tutta la città. Il primo raccolto dovrebbe garantire una produzione di 50, 60 casse di vino. Nel corso degli anni, il Brooklyn Navy Yard Development Corp ha sostenuto decine di imprese nello sviluppo delle loro attivita', e alcune di queste sono arrivate ad impiegare fino a 200 dipendenti.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati