Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > Chiusura col botto, in 6mila per Porto Cervo Wine Festival

Chiusura col botto, in 6mila per Porto Cervo Wine Festival

88 cantine con 400 vini da degustare. Aperta stagione in Costa

18 maggio, 18:57
(ANSA) - PORTO CERVO, 18 MAG - Si è chiusa con numeri da record la 7/a edizione del Porto Cervo Wine Festival. Seimila persone hanno visitato gli stand e partecipato alle iniziative collaterali della manifestazione organizzata dalla Starwood Costa Smeralda e che ha visto l'attrice sarda Caterina Murino nelle vesti di madrina. Ottantotto produttori di vino erano presenti al Conference center di Porto Cervo, circa 400 i vini da degustare.

La tre giorni di degustazioni, incontri, convegni e cene di gala con gli chef stellati Stefano Baicco e Fabio Baldassarre ha dato il via alla stagione estiva a Porto Cervo. Sabato pomeriggio, nella piazzetta, si è svolta la Fashion wine walk, la passeggiata tra le prestigiose boutique dell'esclusiva località turistica che, per l'occasione, hanno ospitato le cantine protagoniste del festival.

"Il dato sulle presenze rappresenta un segnale importante per l'intero comparto turistico della Gallura - ha sottolineato Franco Mulas, area manager Starwood Costa - oltre che un ottimo auspicio in vista dell'imminente stagione turistica, per gli alberghi che la Starwood gestisce per conto del Qatar".

Tra le etichette, una giuria ha scelto di premiare - tramite una 'degustazione alla cieca' - il vino migliore: il premio è andato al Cinque stelle Sfursat della cantina valtellinese Nino Negri. Mentre Mauro Remondino, del magazine Style del Corriere della Sera, ha deciso di consegnare il premio Style alla Cantina Gallura di Tempio.

Domenica, giornata di chiusura, la famosa food blogger italiana, Sonia Peronaci, salita agli onori della cronaca con GialloZafferano, ha partecipato al dibattito organizzato come evento collaterale del festival. "Quando vieni in Sardegna - ha detto - capisci perché qui ci sono le Blue Zone che certificano la longevità: avete un territorio incontaminato, tutto quello che si respira è pulito, si fa molta attività fisica e si mangia in modo sano". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati