Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > A Spoleto "ponte inebriante" con Vini nel Mondo

A Spoleto "ponte inebriante" con Vini nel Mondo

Rassegna dal 30 maggio al 2 giugno

19 maggio, 10:19
A Spoleto 'ponte inebriante' con Vini nel Mondo A Spoleto 'ponte inebriante' con Vini nel Mondo

- SPOLETO (PERUGIA) - Sarà un "ponte inebriante" quello che verrà proposto a Spoleto dal 30 maggio al 2 giugno da Vini nel Mondo 2015.

Appuntamento organizzato dalla Meet Eventi di Alessandro Casali e dall'Associazione Arte Gusto e Cultura presieduta da Fernando Leonardi, con il patrocinio di Mipaaf ed Expo, che quest'anno celebra il decennale. Un traguardo da festeggiare al meglio - spiegano gli organizzatori in un comunicato -, innovando ma sempre nel solco di una tradizione ben consolidata.

Vini nel Mondo 2015 - è stato detto ancora - coniuga la scoperta dei migliori vini italiani con la città patrimonio Unesco di Spoleto che per l'occasione si trasformerà in una suggestiva cantina a cielo aperto. Il cartellone offrirà agli appassionati degustazioni guidate, cooking show, lezioni a cura di celebri sommelier in alcuni dei più suggestivi palazzi storici della città come il Chiostro di S. Nicolò e la Rocca Albornoziana. Ma anche un convegno economico che, nell'anno dell'Expo, farà il punto sul "caso Italia" e su tematiche strategiche come qualità, innovazione, economia, sostenibilità e salute.

La manifestazione si svolgerà in quattro giornate per permettere al grande pubblico di apprezzare appieno un'offerta vitivinicola arricchita. Quest'anno ad esporre i propri vini saranno, tra gli altri, la medaglia olimpica Juri Chechi, socio conferitore della marchigiana Cantina Colle del Giglio; Marco Profumo, ad dell'azienda vitivinicola Mossi e Piero Mastroberardino. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati