Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > Elisa Di Francisca dal fioretto a testimonial Verdicchio

Elisa Di Francisca dal fioretto a testimonial Verdicchio

'Ci accomunano carattere, duro lavoro e voglia di vincere'

19 novembre, 18:20
(ANSA) - JESI (ANCONA), 19 NOV - "Fioretto e Verdicchio sono da sempre la mia passione. E' un onore per me promuovere in Italia e sulle pedane internazionali questo grande vino marchigiano che negli anni è diventato un campione. Tre fattori ci accomunano: il carattere, il duro lavoro e la voglia di ottenere il massimo". Parole di Elisa Di Francisca, neo-ambasciatrice del Verdicchio in Italia e nel mondo con la campagna 2015 "Verdicchio. Talenti si nasce, campioni si diventa" a cura dell'Imt (Istituto Marchigiano di Tutela Vini).

La campionessa olimpica ed europea di fioretto ha lanciato la campagna promozionale oggi a Jesi alla presenza dei produttori marchigiani e della sua allenatrice nonché ex fiorettista olimpica Giovanna Trillini. "Un fioretto d'oro per un vino d'oro", ha commentato il direttore dell'Imt Alberto Mazzoni, secondo il quale "l'intelligenza sportiva della Di Francisca e la sua giovinezza possono avvicinare i giovani a questo mercato tutto in espansione".

"Per il secondo anno consecutivo - ha aggiunto Mazzoni - il vino principe delle Marche conquista il primo posto nella classifica dei vini bianchi fermi più premiati dalle guide italiane, con 61 premi e 31 aziende premiate, un terzo delle 97 che producono oltre 5 mila bottiglie. Il prossimo traguardo è di raggiungere entro il 2016 una quota export del 60% grazie agli investimenti Psr Marche e Ocm Promozione, puntando agli sbocchi verso il sud-est asiatico, Giappone e centro-sud America".

Complessivamente sono 61 i riconoscimenti assegnati al Verdicchio dalle otto guide di riferimento; per il 2015, la medaglia d'argento e' per il Fiano (35), ed il bronzo per il Friulano (34); ottimi piazzamenti per il Sauvignon (29), il Soave (28) ed il Pinot Bianco (27).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati