Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Speciali > Di Francisca, "Col ragù di mamma mi sento a casa"

Di Francisca, "Col ragù di mamma mi sento a casa"

Schermitrice a Verona, ambasciatrice del Verdicchio

22 marzo, 20:05

VERONA - "Quando torno dalle gare chiedo alla mia mamma di farmi la pasta col ragù bianco, con sedano, carote e carne macinata. Mi fa sentire a casa". Si consola così Elisa Di Francisca, schermitrice azzurra, ambasciatrice del Verdicchio e volto delle Marche al Vinitaly in corso a Verona. Mangiando di gusto i panini preparati dallo chef Enrico Recanati presso lo stand della sua Regione, la campionessa di fioretto si dimostra una buona forchetta: "Ci tengo alla qualità, adoro mangiare e bere bene quindi quando vado a fare la spesa o devo scegliere un vino o un ristorante preferisco qualcosa magari di meno commerciale ma più sano. Non è facile, anche perché io devo stare attenta quando sono in preparazione o prima di una gara, perché un cibo non mi faccia male, ma per fortuna noi in Italia abbiamo tanti prodotti di eccellenza; nelle Marche poi abbiamo tanti cibi eccezionali e molto semplici, non serve andare chissà dove. Basta affacciarsi dal vicino e trovare della verdura fantastica per trattarsi bene. Poi sulla mia tavola non deve mancare un calice di Verdicchio, ci sono cresciuta"

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati