Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Salute > Consiglio malese olio palma, Italia fermi campagne dannose

Consiglio malese olio palma, Italia fermi campagne dannose

'E' prodotto sano e amico ambiente, da Expo si dica verità'

11 giugno, 17:23
Piantagioni oli palma Piantagioni oli palma

- ROMA - "E' importante che in Italia non si spaventino i consumatori e si dica la verità, soprattutto in occasione di una tribuna mondiale quale è l'Expo di Milano: l'olio di palma non fa male alla salute, è invece un olio sano e naturale, non da meno dell'extravergine che si fa in Italia". A difendere l'olio di palma dalle voci contrarie di ambientalisti, alcuni movimenti di consumatori e Coldiretti, è Yusof Basiron, ceo del Malaysian Palm Oil Council (MPOC). "Sono campagne basate su falsità e disinformazione - sottolinea il ceo del Consiglio malese per l'olio di palma che rappresenta gli interessi dei produttori di olio di palma (la Malesia è il secondo maggior produttore mondiale) e dei piccoli agricoltori che hanno in mano un'importante fetta delle piantagioni, il 40%, con cui garantirsi un'esistenza dignitosa.

"La Malesia è un ottimo partner commerciale per l'Italia - aggiunge Basiron - e quindi il MPOC chiede al governo italiano di respingere pubblicamente questa campagna dannosa e malevola, priva di rigore scientifico".

Basiron respinge sia le accuse secondo le quali in Malesia sarebbe in atto una deforestazione selvaggia, sia i rilievi negativi agli aspetti salutistici e nutrizionali dell'olio di palma. "Il governo malese si è impegnato a preservare il 50% almeno del territorio nazionale - osserva il ceo del Consiglio malese per l'Olio di palma - e il nostro Paese svolge anche una politica equilibrata che tiene conto sia dello sviluppo del territorio per l'agricoltura, tra cui l'olio di palma che ha tra l'altro una resa maggiore rispetto a qualsiasi altra coltura di semi da olio, sia della protezione delle foreste".

Sul fronte della salute e nutrizione, "l'olio di palma - sottolinea Basiron - è un olio naturale privo di ogm e non contiene i pericolosi grassi trans. E' un olio equilibrato, con il 50% acidi grassi saturi e il 50% grassi insaturi. Questo equilibrio fornisce ottime qualità per la cottura e la produzione alimentare. Numerosi ricercatori ed esperti hanno confermato che l'olio di palma è sicuro e non dovrebbe essere temuto, tantomeno demonizzato". (

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati