Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Prodotti tipici > Pane promuove 10.000 orti Slow Food in Africa

Pane promuove 10.000 orti Slow Food in Africa

I Bibanesi partner progetto volto a garantire cibo fresco e sano

01 aprile, 16:05
Un orto realizzato nell'ambito del progetto 'Mille orti in Africa' di Slow Food Un orto realizzato nell'ambito del progetto 'Mille orti in Africa' di Slow Food

- Anche il pane può contribuire al progetto 'Slow Food for Africa 10.000 orti per coltivare il futuro' e aiutare a coltivare questo sogno che già conta 2512 orti realizzati. Ne è convinto Giuseppe Da Re, imprenditore del trevigiano, che per sei mesi, anche in coincidenza con Expo, presenta una confezione speciale de 'I Bibanesi', panetti con olio extra vergine di oliva e sesamo stirati a mano, con un messaggio calligrafo del fondatore di Slow Food, Carlo Petrini.

''Realizzare 10.000 orti nelle scuole e nei villaggi africani - scrive Petrini - significa garantire alle comunità cibo fresco e sano, ma anche formare una rete di leader consapevoli della propria terra, protagonisti del futuro di questo continente. I 10.000 orti in Africa saranno modelli concreti di agricoltura sostenibile, attenti alle diverse realtà e facilmente replicabili''.

''Godo di una grande amicizia con Petrini nata 23 anni fa - dice all'ANSA Da Re - e sono rimasto affascinato dal progetto impegnandomi a portare a quota 2514 gli orti realizzati in Africa. Intendo sponsorizzare due orti in Benin, paese che conosco bene dove, in collaborazione con l'arcivescovado, ho realizzato da qualche anno una Boulangerie solidale, mandando lì tutta l'attrezzatura per l'arte bianca e formando dei ragazzi locali, ora in grado di produrre in proprio baguette con farine, lievito e acqua locali. E' una gioia veder nascere una microimpresa e dare futuro ai giovani che restano nei villaggi africani''.

Grazie alla nuova confezione de 'I Bibanesi' l'appello di Slow Food 'Aiutaci a coltivare un sogno' ''arriverà a 3 milioni di famiglie - conclude Da Re - consumatrici dei nostri pani. E questa confezione pro Africa è stata selezionata da Coop Italia che la inserirà nel supermercato avveniristico, il supermarket del futuro, allestito a Expo Milano 2015''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati