Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Mondo Agricolo > Anche Copagri in Agrinsieme, aggrega 1,75 mln agricoltori

Anche Copagri in Agrinsieme, aggrega 1,75 mln agricoltori

Rappresenta 50% valore produzione nazionale

11 giugno, 10:35
Anche Copagri in Agrinsieme, aggrega 1,75 milioni agricoltori Anche Copagri in Agrinsieme, aggrega 1,75 milioni agricoltori

 - ROMA - Copagri aderisce ad Agrinsieme, facendo salire a sei le organizzazioni professionali del coordinamento agricolo composto da Cia, Confagricoltura e l'Alleanza delle cooperative agroalimentari (Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e Legacoop). Una forza che, con 1 milione di aziende, 5 mila cooperative e 1,75 milione di agricoltori, rappresenta il 50% del valore della produzione agricola nazionale e il 40% del valore dell'agroalimentare.

L'annuncio è stato dato questa mattina dai sei presidenti, in cui è stato comunicato anche il passaggio di testimone da Mario Guidi, presidente di Confagri, a Dino Scanavino, presidente della Cia che assume l'incarico di nuovo coordinatore di Agrinsieme e che resterà in carica per un anno. ''E' un passaggio importante che abbiano fatto solamente oggi - ha spiegato il presidente Copagri, Franco Verrascina - perché forse ieri i tempi non erano maturi''. Nel congresso del giugno scorso è stato modificato lo statuto della Copagri che ha permesso l'ingresso in Agrinsieme, ha precisato Verrascina, spiegando che ''non è più tempo di strategie statiche e di contrapposizioni, fino ad oggi si cercava di fare la campagna acquisti dei soci, oggi invece i nostri soci ci chiedono un progetto unitario''.

Due le priorità su cui ci concentrerà Agrinsieme: sostenere le imprese in una fase economica e sociale difficile e sviluppare forme di aggregazione; un punto questo su cui il presidente dell'Alleanza, Giorgio Mercuri, ha ricordato che dovranno essere convogliate le risorse previste nei Psr delle Regioni. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati