Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Mondo Agricolo > Olio: Unaprol a Tuttofood rilancia extra vergine tracciati

Olio: Unaprol a Tuttofood rilancia extra vergine tracciati

17 aprile, 18:01
degustazione extravergine degustazione extravergine

 - L'olio di alta qualità tracciata si rilancia come miglior prodotto italiano alla prossima Tuttofood che si svolgerà a Milano dal 3 al 6 maggio prossimi. Lo fa sapere l'Unaprol, che in un'area di 1500 metri quadrati accoglierà i visitatori per presentare la migliore offerta della più grande rete di filiere tracciate dell'extra vergine di oliva d'Europa.

Quella di Unaprol è rappresentata da 700 filiere tracciate con oltre 7000 aziende che raggruppa il più ampio campione italiano di imprese. ''E' una sfida che cogliamo per rilanciare l'immagine e l'offerta del vero prodotto italiano di qualità - ha detto David Granieri, presidente del Consorzio Olivicolo Italiano - proprio nell'anno in cui l'Italia ha prodotto appena 200 tonnellate importandone 666 mila tonnellate dall'estero''. Gli ultimi dati dell'Osservatorio economico di Unaprol sull'andamento dell'annata olearia 2014/2015, elaborato da Ismea, registrano importazioni in aumento del 23,3% in valore sul 2013 per un totale di 1,5 miliardo di euro e del 38% in volume. Segno rosso anche per l'export che si attesta a 411 mila tonnellate; anche se registra +6% rispetto al 2013, il saldo è negativo per 151 milioni della bilancia commerciale dopo tre anni di segno positivo. Quanto ai mercati di sbocco più interessanti sono stati Uniti (+5,6% in quantità) e Canada (+30% in volumi e +15,5% in valuta). Bene l'export anche in Giappone (+5,9% le quantità) e in Russia (+30%).(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati