Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Mondo Agricolo > Olio: Ercole Olivario svela 103 aziende-campione per storia

Olio: Ercole Olivario svela 103 aziende-campione per storia

Venerdì a Perugia edizione speciale premiazione per Expo

18 marzo, 20:34
Olio extravergine di oliva Olio extravergine di oliva

ROMA - Una edizione speciale per Expo che mette in luce 103 aziende olivicole attive in 17 regioni con un numero record di riconoscimenti all'Ercole Olivario. ''Abbiamo cercato di valorizzare la storicità delle aziende premiate negli ultimi dieci anni per il loro oro verde'' ha detto Giorgio Mencaroni, presidente Camera di Commercio di Perugia e del comitato promotore Ercole Olivario, nel presentare, al parlamentino del ministero delle Politiche agricole, l'edizione 2015, la 23/ma, del concorso dedicato all'olio extravergine italiano d'oliva di qualità italiano, in cartellone venerdì 20 a Perugia. "Ercole Olivario" è organizzato dall'Unione italiana delle Camere di Commercio, in collaborazione con la Camera di commercio di Perugia, il Mipaaf, col sostegno del sistema camerale nazionale, degli enti e le associazioni di settore.

''Questa iniziativa - ha sottolineato il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello - ha il merito di valorizzare un prodotto di eccellenza italiano, l'olio extravergine d'oliva, e i microperatori che lavorano in questo settore. Con questa edizione speciale l'olio di oliva entra di diritto nel novero delle eccellenze produttive da promuovere all'Expo. In una annata tra le più difficile per le imprese che hanno colpito il settore a causa delle avversità climatiche e fitosanitarie.

L'extravergine è un prodotto che sta continuando a emozionare il mondo, come dimostrano le ricerche della voce 'made in Italy' sul web, e sarà protagonista della piattaforma denominata Italian Quality Experience dedicata alle 700mila imprese della filiera allargata, lanciata proprio in vista di Expo''. Expo e il Giubileo, ha detto il presidente di Unaprol David Granieri, ''sono una grande opportunità per le aziende giunte alla finale dell'Ercole Olivario e per tutto il settore che spera nel Piano Olivicolo Nazionale e quindi su nuovi strumenti finanziari per resistere e rivitalizzare un comparto strategico che vuole essere sempre più moderno''. L'olio extravergine, ha concluso Colomba Mongiello, deputato Pd della Commissione Agricoltura della Camera, ''unisce da nord a sud questo paese. L'Ercole Olivario sarà una giornata di festa per queste imprese che vanno sostenute in una annata che segna il minimo storico degli ultimi 20 anni, con una produzione di appena 250 mila tonnellate, e che sanno guardare al futuro modernizzando impianto e prodotti, come dimostra la grande diffusione del tappo anti-rabocco''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati