Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Libri > il Valore del Cibo - Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici

il Valore del Cibo - Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici

Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici

08 aprile, 14:08
il Valore del Cibo - Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici il Valore del Cibo - Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici

("il Valore del Cibo - Idee, soluzioni ed esperienze per comunicare i prodotti tipici" a cura di Valentina Canali ( Camera di Commercio di Roma - Azienda Romana Mercati) - Agra editrice, 200 pagine, 15 euro)

L’efficacia di una campagna pubblicitaria, di un messaggio promozionale o di uno spot non sta più (o comunque non solo) nell’investimento economico ma risiede nella capacità di intercettare e comprendere i bisogni e i pensieri dei consumatori, ancora prima che vengano espressi. Se è vero che il marketing funziona meglio quando non tenta di vendere a tutti i costi, allora diventa fondamentale capire di cosa si può parlare con i propri potenziali clienti per guadagnare stima, fiducia, insomma credibilità, e come farlo in modo da suscitare interesse e curiosità.

Nei contributi, nelle storie e nelle esperienze raccontate dagli autori che hanno contribuito alla realizzazione di questo libro si ritrova tutto questo e molto altro ancora, partendo dall’affiancare alle tecniche di una comunicazione efficace l’analisi del contesto dell’interlocutore cui ci si rivolge. Non per niente per Peter Drucker, padre dei guru del marketing, “la cosa più importante nella comunicazione è ascoltare ciò che non viene detto”.

Alla realizzazione del volume, ideato dalla ARM Azienda Romana Mercati e curato da Valentina Canali, hanno contribuito Antonio Paolini (La comunicazione, arma vincente per raccontare la personalità del prodotto), Ernesto Di Renzo (Buono da pensare, conveniente da vendere), la stessa Valentina Canali (Le chiavi della comunicazione), Luigi Odello e Mauro Carbone (L’innovazione della narrazione dei prodotti tradizionali tipici e dei loro territori), Alessandra Moneti (La comunicazione di successo nella filiera corta), June Di Schino (Il potere del cibo), Carlo Odello (Esportare in Asia e vivere felici), Sonia Piscicelli (Ritorno alla terra, via rete), Carlo Hausmann (Fresco in casa: nuove frontiere del fai da te del cibo).

Diversi registri narrativi, che spaziano dall'antropologia ai food blog, dal marketing alle nuove tendenze di consumo, per rendere più consapevoli non solo i consumatori ma soprattutto i produttori delle nuove valenze etiche, ecosostenibili, salutistiche, pratiche delle tipicità made in Italy, dal cappero di Pantelleria al caffè.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati