Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Libri > "Vino rosso tacco 12" di Adua Villa

"Vino rosso tacco 12" di Adua Villa

Un romanzo enologico a tema seduzione

17 marzo, 17:00
"Vino rosso tacco 12" di Adua Villa

("Vino rosso tacco 12" di Adua Villa - Cairo - 142 pagine - 12 euro)

L'Uomo della Vita deve essere come la cantina ideale, un mix di etichette italiane e francesi per soddisfare ogni capriccio. Così la pensa Gilda, una degustratice di vini in tacchi a spillo ''spinta dal desiderio di assaggiare la vita''. Di morso in morso, Adua Villa racconta in questo ''romanzo enologico'' i vini che saziano anima e corpo e gli uomini che sanno riempire il cuore.

Un divertente viaggio al femminile, tra griffe e giochi di seduzione, sulle emozioni profonde e i luoghi del vino, da Bordeaux alla Napa Valley, legate a quelle bottiglie a cui l'autrice - che è sommelier Master Class, enogastronoma e docente Ais, insignita del titolo di "Ambasciatrice del vino abruzzese" - non potrebbe mai rinunciare.

La protagonista, Gilda, è una digital addicted, ama cioè condividere in rete emozioni e degustazioni, ma essendo poi della generazione fan di Miguel Bosé e David Bowie e i Queen, sa essere di mondo, e non dimentica incontri insaporiti dalla robiola di Roccaverano, presidio Slow food, o pasta Verrigni o Latini.

Il tutto a ritmo ''Sex and city'', col glamour di un appartamentino a Londra zona Notthing Hill e borse griffate, e il gusto di condividere racconti con le amiche di sempre, citando brani di Patty Pravo e Fiorella Mannoia.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati