Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Regioni > Zaia, approvazione Ue per Psr grande risultato

Zaia, approvazione Ue per Psr grande risultato

26 maggio, 15:46
Zaia, approvazione Ue per Psr grande risultato Zaia, approvazione Ue per Psr grande risultato

- VENEZIA - "L'approvazione definitiva da parte della Commissione Europea del Programma di Sviluppo Rurale Veneto 2014-2020 è un grande risultato, realizzato da una grande squadra che testimonia ancora una volta l'efficienza dell' agricoltura veneta, tempestiva e precisa nell'adottare il nuovo Psr per un totale di 1 miliardo e 184 milioni di euro".

Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, sul via libera delle Istituzioni europee all'utilizzo dei fondi strutturali per il settore primario destinati al Veneto, oggetto di un'ampia e approfondita consultazione con gli stakeholders del territorio.

"E' doveroso ricordare - sottolinea - che il sistema regionale veneto ha sempre garantito massima efficienza nella gestione dei fondi strutturali per l'agricoltura". Il Psr Veneto ha chiuso il 2014 confermando la leadership tra i Programmi di Sviluppo Rurale, con la migliore perfomance di spesa in Italia. A dirlo sono i dati di impiego dei fondi, che al 31 dicembre 2014 hanno raggiunto il 119% di impegno delle risorse disponibili: 1,042 miliardi di euro. "In sostanza - dice Zaia - abbiamo utilizzato tutte le disponibilità offerte dall'Ue all'agricoltura veneta, sfruttando al massimo anche i regolamenti transitori di passaggio dalla vecchia alla nuova programmazione. Questo ci ha permesso di continuare a sostenere bandi rivolti alle aziende e ai giovani agricoltori, diversamente da altre Regioni".

Complessivamente il Psr Veneto ha finanziato in questi anni 63.000 domande, presentate da oltre 27.000 beneficiari tra i quali principalmente aziende agricole, giovani agricoltori, cooperative e imprese agroalimentari, ma anche consorzi di tutela, operatori rurali ed enti locali.

"Infine va sottolineato - conclude - che siamo l'unica Regione in Italia che nel 2015 ha anticipato i tempi di uscita dei bandi per le misure agroambientali, a valere sul nuovo Psr.

Nello specifico si è trattato delle misure 10 (Pagamenti Agro-climatico-ambientali), 11 (Agricoltura biologica) e 13 (Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali), per una dotazione complessiva di 144 milioni di euro. L'operazione è stata possibile grazie allo stato avanzato del negoziato sul nuovo Psr, durante il quale il Veneto ha dimostrato determinazione e grande professionalità". I termini per la presentazione delle domande sono attualmente aperti e consultabili nell'elenco bandi del sito www.regione.veneto.it.

(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati