Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Regioni > Parte circuito 'Sicilia a km zero'

Parte circuito 'Sicilia a km zero'

Assicura a consumatore prodotti coltivati,trasformati in regione

15 maggio, 14:22
Sicilia km zero Sicilia km zero

- PALERMO - Con la firma dei primi 38 decreti di autorizzazione, prende in via il circuito di eccellenza dei prodotti "Sicilia a chilometro zero". Sarà un logo ispirato al ficodindia a contrassegnare le prime aziende accreditate a utilizzare la denominazione. Il consumatore avrà così la certezza di mangiare prodotti di qualità interamente coltivati e trasformati nel territorio della regione siciliana.

"Si tratta di un ulteriore importante tassello nella qualificazione e valorizzazione dei prodotti del nostro territorio - dice l'assessore regionale all'Agricoltura, Nino Caleca - Una scelta di campo che questo assessorato ha deciso di perseguire senza indugi e con azioni coerenti. Sicilia a chilometro zero rappresenta un'opportunità per promuovere un marchio territoriale, valorizzare le produzioni agricole di qualità, garantire al consumatore finale tracciabilità e chiarezza di prezzo, assicurare trasparenza sulla provenienza e specificità dei singoli prodotti".

Il logo "Sicilia Km 0" può essere richiesto da chi esercita attività di ristorazione, ospitalità e vendita al pubblico, comprese le fattorie didattiche e le strutture che svolgono attività di agricoltura sociale che operano nel territorio regionale e che si impegnino ad approvvigionarsi per l'80%, in termini di valore, di prodotti agricoli regionali dando massima comunicazione della tipologia dei prodotti, della stagionalità, della distanza tra luogo di produzione e somministrazione-vendita.


© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati