Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Regioni > Latte del Trentino migliore per qualità e salute

Latte del Trentino migliore per qualità e salute

Giunta provinciale, con contributi analisi, anche per derivati

16 marzo, 20:07
latte del Trentino migliore per qualità e salute latte del Trentino migliore per qualità e salute

 - TRENTO - Un latte migliore, con elevati standard qualitativi e organolettici e salubre da un punto di vista igienico sanitario. Argomento è il latte prodotto in Trentino, per cui la Giunta della Provincia autonoma ha approvato oggi una delibera che ha stabilito criteri e modalità per la concessione dei contributi per le analisi obbligatorie sul latte, i prodotti derivati e gli alimenti per il bestiame, secondo la legge provinciale del 2013. In sostanza, come spiegato dall'assessore competente, Michele Dallapiccola, "gli animali vengono nutriti con foraggio fresco e non con mangimi o prodotti secchi, in aziende di almeno 600 metri, quindi con la possibilità di assumere più vitamine, ad esempio, ma anche di evitare gli ogm. Dall'altra ci sono i controlli, che puntano a individuare residui tossici o appunto gli ogm. Una procedura che ha ovviamente anche conseguenze sul sapore. E i consumatori l'hanno capito - ha continuato - perché abbiamo visto un più 7% con la campagna di gennaio".

"Un latte fresco - ha aggiunto - e ultrafiltrato, in grado di conservarsi fino a 7 giorni, al contrario di quello pastorizzato, che si conserva per la metà del tempo". Il latte prodotto in Trentino, sul totale dei 140 miliardi di litri in Europa e dei 10 miliardi di litri in Italia, è pari a 150 milioni di litri, di cui una parte viene usata per la produzione di latte.

Le analisi sul latte e sui prodotti derivati vengono svolte durante l'intero anno solare, senza alcuna interruzione, in modo da garantire un controllo costante sull'intera filiera produttiva. Del contributo, con massimale di 15.000 euro, le imprese possono disporre nell'esercizio finanziario in corso e nei due esercizi finanziari precedenti. Scadenza del termine per le domande è il 15 aprile. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati