Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Scimpanzé abili in cucina, studio rivela capacità cognitive

Scimpanzé abili in cucina, studio rivela capacità cognitive

Consapevoli della trasformazione da cibo crudo a cotto

09 giugno, 12:49
Scimpanzè Scimpanzè

- ROMA - Un recente studio pubblicato su 'Proceedings of the Royal Society B' ha dimostrato che gli scimpanzè possiedono la stessa capacità cognitiva degli umani in fatto di cucina, hanno cioè, come ha spiegato Felix Warneken, docente di Scienze sociali presso il centro studi 'John L. Loeb' dell'università di Harvard e co-autore della ricerca, ''la consapevolezza della trasformazione da cibo crudo a cotto''.

Pur non avendo il controllo del fuoco negli scimpanzé, si legge nello studio, esistono però tutte le abilità cognitive necessarie per impegnarsi in cucina, la capacità di 'conservare' il cibo in vista di una futura cottura e la predilezione per i cibi cotti rispetto a quelli crudi.

L'indagine è stata eseguita su campione di animali selvatici nel Santuario degli scimpanzé del Jane Goodall Institute in Repubblica del Congo. Agli esemplari è stata data una patata cruda e gli è stata offerta la possibilità di scegliere se mangiarla all'istante o porla su una padella calda e attendere alcuni minuti per averla indietro cotta. ''Numerose ricerche dimostrano che gli animali con cibo a disposizione hanno problemi in fatto di autocontrollo - ha detto Alexandra Rosati, biologa evolutiva di Harvard e co-autrice della ricerca - ma abbiamo osservato con stupore che se messi davanti al bivio, la maggior parte di loro ha scelto la padella''. ''Questo tipo di prove comparative può dirci molto sul nostro passato evolutivo - conclude Rosati -. Perché gli uomini primitivi furono spinti a controllare il fuoco? La possibilità di cucinare può essere una delle spiegazioni''. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati