Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Distribuzione > Fao e Unione mondiali mercati ingrosso, stop a spreco cibo

Fao e Unione mondiali mercati ingrosso, stop a spreco cibo

Siglata partnership per limitare fenomeno con 'best practices'

29 maggio, 10:33

 - ROMA - La Fao e l'Unione mondiale mercati all'ingrosso hanno stretto una partnership per promuovere la sostenibilità nei mercati all'ingrosso e per sviluppare le migliori pratiche al fine di ridurre lo spreco alimentare. Ne dà notizia la stessa organizzazione mondiale per il cibo e l'agricoltura.

Considerato che nei mercati all'ingrosso sono trattati significativi volumi di cibo e che lo spreco alimentare si verifica soprattutto nelle città - sottolinea la Fao -, la partnership è mirata a ottenere maggior informazioni sulle cifre del cibo perso e sprecato nella commercializzazione all'ingrosso e sviluppare efficaci procedure per migliorare le efficienze logistiche nei mercati urbani, ma anche i rapporti con fornitori e compratori.

La Fao stima che oltre il 40% di frutta e verdura sono oggetto di sprechi, assieme al 35% del pesce, il 30% dei cereali e il 20% dei semi oleosi, carne e lattiero-caseari. Complessivamente lo spreco alimentare rappresenta un valore economico di 1 trilione di dollari all'anno.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati