Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Negli Usa la pizza si ordina anche con un tweet

Negli Usa la pizza si ordina anche con un tweet

basterà "cinguettare" icona della pizza

14 maggio, 10:27
Negli Usa la pizza si ordina anche con un tweet Negli Usa la pizza si ordina anche con un tweet

Per qualcuno è solo un'iniziativa pubblicitaria per far parlare di sé, ma per ora il lancio pare autentico: negli Stati Uniti basterà un tweet con l'icona della pizza per ordinarsi una margherita o una capricciosa da mangiare a casa o in ufficio. L'iniziativa è di Domino's, colosso a stelle e strisce per la pizza a domicilio, che dal 20 maggio - come riportato da Usa Today - consentirà agli utenti di ordinare con un "cinguettio".

Il servizio - sulla scia di altri come Starbucks che avevano avviato iniziative simili - consentirà attraverso Twitter di effettuare un ordine. Non si dovrà telefonare e nemmeno prendersi la briga di aprire un'applicazione e inserire dati. I clienti più assidui non dovranno far altro che inviare all'account @dominos l'icona - emoji in gergo - della pizza.

Domino's spiega a Usa Today che già la metà dei suoi ordini viene fatta in modo "digitale" - ha app ad hoc anche su Pebble smartwatch e Xbox One - e così punta a intercettare una platea di utenti ancora più tecnologicamente evoluta.

Altri dettagli sull'operazione li fornisce il blog Engadget: l'utente che vuole provare il servizio dovrà registrarsi al portale online di Domino's e "collegare" il suo account Twitter.

Quando invierà il tweet con l'icona della pizza riceverà un messaggio diretto per confermare l'ordine e la pizza arriverà fumante a domicilio.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati