Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Gambero Rosso apre a Salerno Città del Gusto

Gambero Rosso apre a Salerno Città del Gusto

Si tratta della seconda sede in Campania. Apertura il 16 maggio

28 aprile, 18:37
Gambero Rosso apre a Salerno Città del Gusto Gambero Rosso apre a Salerno Città del Gusto

 - SALERNO - Gambero Rosso apre a Salerno la sesta Città del Gusto, la seconda in Campania (Lunch in Music, via Noce, zona Industriale). La struttura sarà inaugurata il 16 maggio quando prenderanno il via corsi, laboratori e degustazioni.

"Se Città del Gusto Napoli - ha sottolineato l'amministratore delegato di Città del Gusto Salerno, Pietro Andreozzi - ha aperto la strada per un'informazione corretta e completa su quanto di meglio il giacimento agroalimentare campano, e non solo, può offrire, la sede salernitana non sarà da meno. Promette infatti di proseguire nella mission ben delineata e fortemente voluta dai vertici della holding Gambero Rosso, che trova origine nella volontà di aprire verso un bacino di utenze sempre più ampio e fidelizzato". "Tra i tanti progetti in cantiere - svela Andreozzi - ci sarebbe anche quello di creare una Guida Salerno Gambero Rosso".

Per Paolo Cuccia, presidente di Gambero Rosso Holding, nonché presidente della Città del gusto Salerno "la strategia del Gambero Rosso è fondata sulla ricerca, comunicazione, promozione e formazione delle eccellenze italiane nel mondo. La unicità del format competitivo affida la crescita aziendale nei territorium nazionali e internazionali, a solide alleanze con imprenditori di prestigio. Le peculiarità di Città del Gusto Salerno saranno - rimarca ancora Cuccia - le rinomate Scuole di Cucina del Gambero Rosso, sia professionali, con corsi di aggiornamento e master dedicati, che amatoriali. Per questi ultimi Salerno offrirà anche corsi di degustazione vino e birra e prodotti tipici e tradizionali". "

Si tratta - ha aggiunto l'ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, candidato governatore alla Regione Campania - di un segmento di eccellenza che si va a posizionare nel nostro territorio già ricco di realtà quanto mai positive. Salerno, solo nei mesi invernali, conta oltre due milioni e mezzo di turisti. Questo ha portato un incremento di strutture ricettive e ha reso la città una delle sette mete più attraenti d'Europa secondo TripAdvisor. Per mantenere alti questi standard dobbiamo fare sempre di più è sempre meglio, solo così potremmo puntare ad una maggiore crescita turistica. Ancora oggi combattiamo contro emergenze ambientali, come la Terra dei Fuochi, che comportano una aggressione commerciali delle nostre produzioni, ma sono convinto che possiamo uscire da questa crisi. La Campania può farcela". 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati