Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Nella sfida Istituti alberghieri, star Verona e Mondovì

Nella sfida Istituti alberghieri, star Verona e Mondovì

Titolo d'eccellenza per 'Berti' e 'Bellisario'

23 aprile, 19:42
(ANSA) - ROMA, 23 APR - Al grido di #lavincoio, l'hashtag ufficiale che ha scandito l'intensa 3 giorni di prove progettuali e pratiche raccontata su Facebook, Instagram e Twitter a suon di foto, video e post, si è chiusa la Gara nazionale degli Istituti Alberghieri d'Italia ospitata e organizzata dalla scuola "Alfredo Beltrame" di Vittorio Veneto. Tra i 130 ragazzi di 37 scuole di 13 regioni d'Italia, chiamati a rappresentare l'istruzione d'eccellenza nei settori di Cucina, Sala e vendita, e Accoglienza, sono stati dunque proclamati i vincitori dell'edizione 2015 della Gara nel corso del gran galà a Castel Brando di Cison di Valmarino (TV) che ha visto la partecipazione di Giovanni Rana, e del trevigiano Gilberto Rossi, chef de La prova del cuoco di Rai1 e firma del Pepenero di San Miniato (Pisa). Ecco studenti e scuole vincitrici dell'edizione 2015. Per la sezione Cucina della Gara: primo posto a Benvegnù Manuela dell'ISS "Virginio Donadio" di Dronero (CN), secondo posto a Ciafardini Antonia dell'IPSSAR "Marchitelli" di Villa Santa Chiara (CH), terzo posto a Montanari Giacomo dell'IPSSAR "Artusi" di Forlimpopoli (FC). Per la sezione Sala e vendita: primo posto per Pietroboni Thomas dell'IPSEOA "Berti" di Verona, secondo per Buasso Lucia dell'ISS "Giolitti-Bellisario" di Mondovì (CN), terzo per Cannavò Martina dell'IPSSAR "Falcone" di Giarre (CT). Per Accoglienza turistica: primo posto a Manea Martina dell'IPSSAR "Artusi" di Recoaro Terme (VI), secondo a Giacosa Denise dell'ISS "Giolitti-Bellisario" di Mondovì (CN), terzo a Vivian Alessia dell'IPSSAR "Maffioli" di Castelfranco Veneto. Il primo istituto d'Italia classificato per somma dei punteggi accumulati che riceve di diritto il Premio Renaia è l'IPSSAR "Berti" di Verona. Vince, invece, per il maggior numero di medaglie conquistate il premio Consorzio degli Istituti Alberghieri del Veneto, l'IPSSAR "Giolitti-Bellisario" di Mondovì (CN). Tra i premi speciali, quello intitolato a Giacomo Montanari, per il sapiente utilizzo delle erbe spontanee del territorio di appartenza, l'IPSSAR "Artusi" di Forlimpopoli (FC); quello per il miglior cocktail a base di caffé, Buasso Lucia dell'ISS "Giolitti-Bellisario" di Mondovì (CN); il premio "Dino Marchi" al miglior sommelier va a Pietroboni Thomas dell'IPSEOA "Berti" di Verona. La Gara Nazionale degli Istituti Alberghieri è organizzata nel 2015 dalla scuola "Alfredo Beltrame" con la collaborazione di Comune di Vittorio Veneto, Provincia di Treviso e il supporto della Regione Veneto. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati