Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Nasce Italian Kitchen Academy, scuola bilingua pane e cucina

Nasce Italian Kitchen Academy, scuola bilingua pane e cucina

Tra i docenti Maurizio Serva, Gianfranco Pascucci e il pasticcere Andrea De Bellis.

29 aprile, 16:40
Nasce Italian Kitchen Academy Nasce Italian Kitchen Academy

ROMA-  In tutte le lingue. Parte con un taglio fortemente internazionale l'attività di Italian Kitchen Academy (Ika) che, in Vicolo Scavolino, propone corsi professionali di cucina e panificazione con target i più variegati. ''La vicinanza a Fontana di Trevi - ha detto Giovanni Cappelli, chef de Le Tamerici e presidente Ika - ci spinge naturalmente a lavorare con i turisti, il personale delle ambasciate, e i tanti stranieri in soggiorno a Roma. Proponiamo corsi professionali di primo e secondo livello, della durata da uno a tre mesi, oltre che di pasticceria, coinvolgendo anche chef stellati come i fratelli Serva de ''La Trota'' di Rivodutri che sono stati i docenti nella lezione inaugurale. Ma vogliamo anche portare i gourmet romani alla scoperta della cucina etnica, e in particolare delle ricette e metodi di cottura in uso in Africa e in India, oltre che nei paesi dell'Estremo Oriente. Stiamo pensando anche a corsi di panificazione per immigrati che nei mestieri dell'arte bianca - ha sottolineato lo chef - potranno individuare una strada per una veloce occupazione in Italia''.

Italian Kitchen Academy ha come direttore didattico Andrea Dolciotti, chef Inopia, che sottolinea l'approccio didattico a tecniche complesse, ma giocando. Anche alla luce delle tariffe abbordabili dei corsi monotematici, che spaziano da 40 euro a 80 euro. 

Tra i cuochi che hanno già programmato lezioni: Maurizio Serva, Andrea Golino per il finger food, Paolo Petralia e Alessandra Pezzuolo per la cucina vegana, Ornella De Felice per il brunch e i pasti all'americana, Gianfranco Pascucci per il pesce, il pasticcere Andrea De Bellis.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati