Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Roma città pilota per la 'frutta urbana'

Roma città pilota per la 'frutta urbana'

Primo progetto per mappatura, raccolta e distribuzione cittadina

23 maggio, 09:12
Frutta coltivata sul balcone di casa Frutta coltivata sul balcone di casa
Correlati

Frutta Urbana è il primo progetto italiano per la mappatura, la raccolta e la distribuzione della frutta che cresce nei parchi e nelle aree verdi delle città; realizzato dall’associazione no profit Linaria, vede Roma come città pilota con una cartina consultabile on line sul sito www.fruttaurbana.org.

Nespole, ciliegie, arance, limoni e tutta la frutta raccolta viene distribuita gratuitamente a banchi alimentari e a mense sociali, o usata per realizzare marmellate, sciroppi e succhi, anche perché molto sana. Secondo studi scientifici infatti, l’inquinamento atmosferico fatto di metalli pesanti non viene assorbito dal terreno ma si deposita sulla buccia dei frutti, che basterà lavare acutamente prima di mangiarli. Il progetto ha anche l’obiettivo di reintrodurre valori culturali ed ecologici, diffondere e salvaguardare la biodiversità del territorio, nonché sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sicurezza alimentare.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati