Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Fiere&Eventi > Arte in vigna a Drei Donà, sculture 6 metri con scarti vite

Arte in vigna a Drei Donà, sculture 6 metri con scarti vite

Sabato 6 giugno l'artista Dominguez al lavoro con il pubblico

21 maggio, 17:15
'Artevigna' in tenuta La Palazza di Drei Donà 'Artevigna' in tenuta La Palazza di Drei Donà

- ROMA - 'Artevigna-contemporary Vineyards' è il progetto che trasformerà sabato 6 giugno i vigneti della cantina Drei Donà in una galleria d'arte 'en plein air', con sculture alte anche 6 metri realizzate intrecciando i tralci di vite. A dar vite a questo eco-sculture, l' argentino Oscar Dominguez, specializzato in 'arte del paesaggio' che si farà aiutare anche dal pubblico in un vento che unisce l'arte alla degustazione dei vini e all'assaggio di specialità.
Il progetto nasce dall' incontro tra l'artista e Giovanna Vittoria Drei Donà ed il figlio Enrico, titolari dell'omonima azienda. Drei Donà sorge sulle antiche colline romagnole fra Forlì, Castrocaro e Predappio. Appartiene ai conti Drei Donà dagli inizi del secolo scorso ed è uno dei produttori top del Sangiovese di Romagna, con un apprezzamento sui mercati tradizionali che si traduce in un 55% di produzione destinato all'export e in vari riconoscimenti internazionali (Wine Spectator da tre anni include la cantina tra le migliori cento italiane). Ora l'azienda punta anche a rafforzare il suo connubio con la cultura, all'insegna della sostenibilità su cui è impegnata da anni tanto da essere una delle prime sette realtà italiane certificate da DNV (Det Noeske Veritas). Dominguez nel dettaglio realizzerà degli elementi sferici con le potature delle viti da installare lungo le stradine o i sentieri delle vigne. Lo scorso anno l'artista stupì il pubblico realizzando un'enorme anfora.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati