Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Fiere&Eventi > Degustazione di tappi al Vinitaly

Degustazione di tappi al Vinitaly

Fatti con materiali bio annullano sgradevoli odori

26 marzo, 20:27
Foto Ennevi - Veronafiere Foto Ennevi - Veronafiere

 - VERONA - Non solo degustazioni di vini ma anche di tappi. Succede al Vinitaly, dove è possibile capire cosa accade a una bottiglia, e soprattutto al suo contenuto, quando viene chiusa con tappi realizzati con materiali bioplastici, in plastica o in sughero. "Le nuove chiusure Select Bio, frutto della lavorazione della canna da zucchero, evitano il solito 'sapore di tappo' - afferma Manuel Pieri, agronomo del progetto 'Vino Libero' - perché consentono prestazioni di chiusura omogenee e una gestione ottimale dell'ossigeno nel processo di affinamento in bottiglia". Il risultato è distinguibile al gusto: maggior freschezza, con una miglior percezione dei sentori floreali e fruttati del vino. Evitati dunque sgradevoli ossidazioni o chiusure, e soprattutto le classiche 'puzze' dovute a sgradevoli macerazioni del tappo in sughero: "Le chiusure tecniche non hanno controindicazioni e sono perfette per il percorso commerciale del vino - prosegue Pieri - perché mantengono il gusto inalterato per il tempo necessario all'uso del prodotto". Il Select Bio, prodotto dalla Nomacorc, è a 'emissioni zero', senza impronta di carbonio e riciclabili al 100%. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati