Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Fiere&Eventi > Nasce 'Junior Chef', primo evento cucina a misura di bimbi

Nasce 'Junior Chef', primo evento cucina a misura di bimbi

A Roma l'11 maggio grandi chef conciliano gusto, sport, salute

28 aprile, 16:38
nasce 'Junior chef' nasce 'Junior chef'

 - ROMA - Combattere l'obesità infantile con una alimentazione equilibrata che si concilia con l'attività agonistica, promuovere l'educazione alimentare tra i più piccoli, dimostrare che un piatto gustoso e una bevanda analcolica possono dare gusto e salute. Sono i valori promossi da Junior Chef, il primo evento di cucina pensato appositamente per i bambini e i ragazzi, che si svolgerà a Roma domenica 11 maggio, dalle 10,30 alle 20,30, presso il complesso sportivo Futbolclub.

Il programma, organizzato da Excellence e Orange Futbolclub col patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, prevede show cooking a misura di bimbo e cinque gare di cucina con premiazione dei migliori junior chef. Al fianco dei giovanissimi appassionati di cucina gli chef stellati Francesco Apreda e Roy Caceres, insieme a professionisti dei programmi televisivi a tema, lo chef Fabio Pecelli e le scuole di cucina Les Chefs Blancs e Nudo&Crudo. ''Ho tre figli di 3, 6 e 11 anni e quindi sono già allenato - ha detto Roy Caceres - per questa iniziativa che da' valore al nostro lavoro, che è meno facile di quanto sembri in Tv ma è pieno di passione e soddisfazioni''. ''Mio figlio a tre anni mangia tutto, è uno spettacolo vederlo mangiare gli spaghetti con le vongole'' ha raccontato Francesco Apreda che a Junior Chef punta a dimostrare l'importanza della qualità delle materie prime e il piacere di pasticciare un plumcake.

''Questa nuova iniziativa - ha detto il consigliere della Regione Lazio Fabio De Lillo - va nella direzione giusta perché crea un approccio positivo alla sana alimentazione. La sede non è astrusa, in uno dei centri più frequentati dai giovani vogliamo dimostrare il nesso tra cucina e le attività agonistiche''. ''

Sono oltre mille - ha sottolineato il direttore di Excellence Manuela Zennaro - i bambini iscritti nel club romano, ma l'evento è aperto a tutte le famiglie che a tavola cercano divertimento e salute. A partire dai cocktail analcolici e da una sorta di 'sofficini', qui non surgelati e senza conservanti''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati