Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Fiere&Eventi > ''Oro Verde dell’Umbria'' premia migliori oli Dop della regione

''Oro Verde dell’Umbria'' premia migliori oli Dop della regione

ecco i 7 vincitori

09 marzo, 16:40
''Oro Verde dell’Umbria'' premia azienda agraria Marfuga ''Oro Verde dell’Umbria'' premia azienda agraria Marfuga

GIANO DELL'UMBRIA - I migliori sette oli della regione. Sono i vincitori del concorso regionale “Oro Verde dell’Umbria”. La proclamazione è avvenuta presso l'Abbazia di San Felice a Giano dell'Umbria. Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia, ha consegnato personalmente i prestigiosi riconoscimenti: artistici alberi d'olivo dorati realizzati da un team di artigiani umbri su disegno dell'architetto Laura Biancalana.

L'olio Emozioni dell'Azienda Agricola Decimi di Passaggio di Bettona si è classificato al primo posto nella Categoria DOP . Il secondo premio è andato a Marfuga, dell'Azienda Agraria Marfuga di Campello sul Clitunno. Al terzo gradini del podio è salito l'olio Principe di Mascio della Società Agricola Mascio. Il Premio Qualità e Immagine è andato all'Azienda Agraria Clarici Pier Domenico di Foligno. Il riconoscimento mette in risalto il valore della confezione e valuta la completezza e la chiarezza delle informazioni fornite al consumatore nell'etichetta, oltre che il design e la funzionalità della bottiglia e l'utilizzo di materiali innovativi per la veste commerciale del prodotto. L'olio Marfuga, dell'Azienda Agraria Marfuga di Campello sul Clitunno si è aggiudicato anche la Menzione Speciale Olio Biologico , riservata all'olio DOP con il punteggio più alto tra i prodotti biologici in gara. Il Premio Piccole Produzioni , al quale erano iscritti 5 produttori, è stato assegnato all'Azienda Agricola Pelagrilli di Monteleone di Orvieto. Un riconoscimento speciale, il Diploma Gran Menzione , è andato al miglior extravergine della regione: l'olio dell'Azienda Agraria Ciarletti di Manciano di Trevi.

Per la prima volta, il comitato del concorso ha voluto premiare anche tutti i produttori di olio DOP che hanno ottenuto un punteggio maggiore di 80/100, con un nuovo riconoscimento: l'Olivo dell'Oro Verde dell'Umbria. Ecco i vincitori della speciale classifica: Azienda Agraria Calvarone di Spello; Azienda Agricola Viola di Sant'Eraclio di Foligno; Frantoio di Spello; Azienda Agricola Eugenio Ranchino di Canale di Orvieto; Azienda Agraria Biologica Cuore Verde di Spello; Azienda Agraria Le Mandrie di San Paolo di Assisi e Azienda Agraria Pucciarella di Magione. Le aziende rappresentano l'eccellenza olearia dell'unica regione italiana in cui tutto il territorio coltivato ad olivi è classificato DOP.

L'Umbria parteciperà a l concorso nazionale Ercole Olivario, in programma tra Perugia e Spoleto dal 23 al 29 marzo 2014 con gli 8 oli DOP (Decimi, Marfuga, Mascio, Calvarone, Viola, Frantoio di Spello, Eugenio Ranchino e Cuore Verde) e i due prodotti premiati nella categoria extravergine: Ciarletti e Azienda Agricola Faena di Fratta Todina. l

LAbbazia di San Felice a Giano ha ospitato anche la seconda edizione di “Oro Verde meine Liebe, L’Umbria dell’olio incontra la Germania”, un seminario organizzato dal Centro Estero dell'Umbria e dedicato ai produttori interessati al mercato tedesco, con un focus particolare su E-commerce e web marketing. Il mercato tedesco anche nel 2014 sarà oggetto di un articolato programma di promozione centrato su una serie di iniziative commerciali a favore dei produttori dell'olio umbro. Il Concorso ha unito, ancora una volta, tutto il mondo dell'olio umbro: i l comitato promotore di “Oro verde dell'Umbria”, presieduto da Giorgio Mencaroni, Presidente di Unioncamere Umbria, è composto dai rappresentati del sistema camerale umbro, delle associazioni professionali della produzione olivo oleicola (Coldiretti, Confagricoltura e C.I.A.), l'Assessorato delle Politiche Agricole della Regione , il Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria, il Consorzio di Tutela dell'Olio Extravergine DOP “Umbria”, l'Accademia nazionale dell'Olivo e dell'Olio, la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Perugia, l'Associazione Strada dell'Olio Extravergine d'Oliva DOP Umbria, l'Associazione Città dell'Olio e il Centro Estero Umbria

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati