Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Europa > Quote latte: Hogan, è nuova sfida ma nessuna misura in vista

Quote latte: Hogan, è nuova sfida ma nessuna misura in vista

dopo crescita produzione 2014 non previsti forti aumenti in 2015

26 marzo, 14:37
MUCCHE AL PASCOLO [ARCHIVE MATERIAL 20110830 ] MUCCHE AL PASCOLO [ARCHIVE MATERIAL 20110830 ]

- BRUXELLES - "La fine delle quote latte è sia una sfida, sia un'opportunità per l'Unione". Con queste parole il commissario europeo all'agricoltura, Phil Hogan, ha voluto segnare la fine del regime delle quote latte, il prossimo primo aprile, dopo il quale non sono previste misure transitorie. "La decisione di abolizione delle quote risale al 2003, non reintrodurremo misure" ha affermato il commissario europeo all'agricoltura, che dopo la crescita di produzione del 2014 non prevede "grandi aumenti nel 2015". "E' una sfida - ha detto Hogan - perché un'intera generazione di produttori di latte dovrà fare i conti con circostanze nuove e la volatilità (dei prezzi, ndr) li accompagnerà sicuramente lungo la strada". "Ma certamente - ha aggiunto il commissario europeo all'agricoltura - si tratta di un'occasione in termini di crescita e occupazione, tramite un'attenzione maggiore a prodotti dal valore aggiunto e ad ingredienti per alimenti 'funzionali', il settore del latte ha il potenziale per diventare un volano economico dell'Ue". Quanto alle "aree più vulnerabili, in cui la fine del sistema delle quote può essere vista come una minaccia", queste possono beneficiare delle misure del programma di sviluppo rurale, ha detto Hogan. (ANSA)

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati