Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Distribuzione > Pafial vende a La Doria sughi Delfino e Althea

Pafial vende a La Doria sughi Delfino e Althea

La Doria 1/o produttore Italia sughi pronti private label

20 ottobre, 18:31
Pafial vende a La Doria sughi Delfino e Althea Pafial vende a La Doria sughi Delfino e Althea

- La Doria S.p.A., leader nella produzione di derivati del pomodoro, legumi conservati e succhi di frutta a marchio della Grande Distribuzione, ha sottoscritto oggi l'accordo per l'acquisizione del 100% del capitale sociale del Gruppo Pa.Fi.al. Srl, holding di controllo delle società Delfino S.p.A.

e Althea S.p.A.. I principali termini dell'accordo prevedono per l'operazione un corrispettivo pari a 65.2 milioni di euro, che sarà sottoposto ad un eventuale aggiustamento successivamente alla data del closing sulla base della variazione del capitale circolante e della posizione finanziaria netta al 31 ottobre. La Società sarà acquistata sostanzialmente priva di debito. Il Gruppo Pa.fi.al. che opera con 2 stabilimenti localizzati a Parma (Althea) e ad Acerra-NA (Delfino), E' previsto che l'operazione venga perfezionata entro la fine del mese di novembre. Con questa acquisizione, che avviene proprio nell'anno in cui La Doria celebra 60 anni di attività, il Gruppo diventa il primo produttore italiano di sughi pronti a marchio private labels e tra i primi produttori europei, ampliando la propria gamma con prodotti a più alto valore aggiunto e contenuto di servizio. ''Siamo molto soddisfatti dell'acquisizione del Gruppo Pa.fi.al - ha detto l'ad di La Doria Antonio Ferraioli - e siamo certi che questa operazione potrà consentire al Gruppo La Doria di porre solide premesse per una futura ulteriore espansione nel mercato domestico e nei mercati internazionali" La Doria, società quotata all'MTA, segmento Star, di Borsa Italiana, è il primo produttore italiano di legumi conservati e di derivati del pomodoro (polpa e pelati) e secondo di succhi e bevande di frutta. Il fatturato 2013 è stato pari a 604.4 milioni di euro di cui oltre il 90% circa generato attraverso il segmento delle private labels (marchi delle catene distributive), con clienti quali Carrefour, Auchan, Selex e Conad in Italia e Tesco, Sainsbury, Waitrose all'estero, che rappresenta il principale sbocco commerciale per il Gruppo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati