Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Distribuzione > Acquisti in rete olio con carta identità

Acquisti in rete olio con carta identità

Sito 'Extra vergine 916', trasparenza on line da terra a tavola

23 settembre, 14:11
Acquisti in rete olio con carta identità Acquisti in rete olio con carta identità

- ROMA - Nasce 'L'Extravergine 916', il sito web che vende oli extravergine di qualità ''con la carta di identità del frantoio''; prodotti rigorosamente selezionati e garantiti da un documento che ne descrive il percorso dalla terra al consumatore. A realizzarlo è '916 Fbe', con Assofrantoi (Confagri), per far conoscere al consumatore le diverse peculiarità organolettiche, nutraceutiche e salutistiche degli oli, per rendere consapevole l'acquisto su web.

Il progetto è stato presentato a Roma nell'ambito della manifestazione gastronomica Taste, alla presenza, tra gli altro, di Pier Luigi Silvestri, presidente di Assofrantoi e Giandomenico Consalvo, vicepresidente di Confagricoltura.

Gli esperti di 'L'Extravergine 916', numero che corrisponde al peso specifico dell'olio scelgono i frantoi, seguendo tutti i processi produttivi e verificando il rispetto dei vari parametri di eccellenza. Ogni varietà di oliva ha un proprio preciso profilo sensoriale, la cui composizione e il gusto dipendono molto dal terreno, dalla sua qualità, dal clima ma anche dalle tecniche di raccolta delle olive, dalla loro lavorazione e conservazione, oltre che dal loro imbottigliamento. Per risalire a tali informazioni, i diversi oli selezionati da 'L'Extravergine 916' hanno una propria 'carta d'identità del frantoio', (progetto finanziato dall'Unione Europea), una sorta di documento di riconoscimento che accompagna ogni bottiglia e ne racconta la storia; la numerazione delle etichette permette, attraverso un codice, di ripercorrere il percorso dell'extravergine passo dopo passo, trasformando la tracciabilità in uno strumento concreto per la tutela del consumatore.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati