Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Dal Mare > Pronta la mappa del Dna del salmone atlantico

Pronta la mappa del Dna del salmone atlantico

Chiave per ridurre impatto ambientale degli allevamenti

12 giugno, 14:05
(ANSA) - ROMA, 12 GIU - E' pronta la mappa del Dna del salmone atlantico: grazie ad essa sarà possibile sviluppare nuovi farmaci e vaccini per allevare questo apprezzato pesce con un minore impatto ambientale. Lo studio, che potrebbe avere importanti ricadute commerciali, si deve al Consiglio nazionale delle ricerche della Norvegia ed è stato presentato on Canada, nella Conferenza internazionale sulla biologia dei salmoni in corso a Vancouver.

I ricercatori hanno sequenziato il 100% del Dna di questa preziosa risorsa ittica largamente allevata in Norvegia, Cile, Canada e Regno Unito. "Averne completato il sequenziamento - ha commentato Petter Arnesen, uno dei responsabili dell'azienda ittica Marine Harvest che ha collaborato allo studio - renderà possibile lo sviluppo di nuovi strumenti per l'allevamento, metodi più efficaci per selezionare il pesce 'genitore' per fare nuovi nati con le caratteristiche desiderate. Si aprono inoltre nuove prospettive per lo studio dei processi biologici e fisiologici di questi pesci".

Non si tratta di modificare il genoma del salmone, precisano i ricercatori e le aziende coinvolte, ma di avere a disposizione un mezzo per selezionare gli individui più adatti, ossia quelli che presentano i tratti che si vogliono trasmettere di generazione in generazione, come il colore della carne o la resistenza alle malattie. "Il nostro obiettivo - ha spiegato Arnesen - è produrre pesci il più sani possibile". Dalle informazioni genetiche sarà infine possibile mettere a punto vaccini efficaci contro le malattie virali che colpiscono i pesci.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati