Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Business > Per industria pelati 1,5mld euro fatturato export

Per industria pelati 1,5mld euro fatturato export

Anicav, è il prodotto più amato all'estero

19 maggio, 10:27
barattoli pelati barattoli pelati

- ROMA - Con un fatturato export da 1,5 miliardi di euro, l'industria del pomodoro e dei suoi derivati si conferma, anche nel 2014, il punto di forza dell'agroalimentare italiano. Lo afferma Anicav (Associazione nazionale industriali conserve alimentari e vegetali), rilevando che il 60% della produzione é destinata ai mercati esteri e solo poco più di 2 milioni di tonnellate riservati al mercato interno (40%). Nel 2014, secondo i dati Wptc, l'Organizzazione internazionale che rappresenta l'industria di trasformazione del pomodoro in tutto il mondo, in Italia sono state trasformate 4,9 milioni di tonnellate di pomodoro e in Europa 9,8 milioni. Pertanto, in Italia si trasforma il 50,2% della intera produzione europea.
"L'Expo, dove siamo presenti nel Padiglione 'Cibus è Italia' con l'Isola del Pomodoro' - dichiara il presidente di Anicav Antonio Ferraioli- ci offre una vetrina unica per mostrare le nostre eccellenze e soprattutto diffonderne il consumo all'estero. Ed è proprio sulla tipicità di prodotti come pelati, polpa, passata e pomodorini che dobbiamo puntare per aumentare l'export e promuovere la qualità della dieta mediterranea ben oltre i nostri confini".
Il prodotto più amato all'estero è il pelato intero e non, con quasi 2 milioni di tonnellate riservate ai Paesi stranieri e un valore export che fa registrare un +6,1% rispetto ai 12 mesi precedenti. Sul fronte dei nuovi mercati, nel 2014 si registrano ottimi risultati per l'export di pomodori pelati soprattutto verso l'Asia (+6%).
Tra i derivati, la passata è quella che, nel 2014, ha fatto registrare un maggiore incremento in volume delle vendite oltre confine (+22,4%).
Continua il calo, dopo il -56% del 2013 sul 2012, delle importazioni di concentrato dalla Cina (-54,8%), che sono passate da 31 mila a 14 mila tonnellate.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati