Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Business > E' Bar-mania, 20 milioni di clienti al giorno

E' Bar-mania, 20 milioni di clienti al giorno

Settore si sta globalizzando, boom patron cinesi ma molti errori

20 novembre, 20:05
Fipe, 130mila imprenditori bar, giovani e donne Fipe, 130mila imprenditori bar, giovani e donne

- ROMA - Dal classico bar-caffetteria ai 21 mila bar trendy, i locali con intrattenimento serale nelle aree della movida, ''il settore è in grande cambiamento. Prevalgono giovani e donne tra i 130 mila imprenditori con 360 mila addetti, oltre al fatto che il settore si sta globalizzando con un boom di imprenditoria della comunità cinese''. Lo ha detto il presidente Fipe-Confcommercio Lino Enrico Stoppani, in occasione della presentazione della guida ''Il bar del futuro''.

A differenza del passato quando i bar si concentravano nei centri storici ''oggi - ha sottolineato Stoppani - i bar sono nei musei, in autostrada, in libreria e questo crea nuove occasioni di consumo. Inoltre al bar ora si mangia; non siamo mini-ristoranti ma per i pasti fuori casa proponiamo soluzioni veloci e questa è una integrazione dell'attività commerciale. Ma ci sono errori da parte degli operatori - ha lamentato il presidente Fipe - il turnover è infatti legato alla crisi, alla bassa marginalità d'esercizio, ma anche a molta approssimazione.

Oggi sono richieste agli esercenti allargate competenze, anche gestionali e fiscali; non basta essere bartender o maestri del cappuccino. Non mancano i corsi, l'Italia è anzi un corsificio, ed è un bene la frequentazione degli Istituti Alberghieri crescente e motivata. Ora si tratta di una scelta di prospettiva per i giovani, non più un ripiego, grazie anche agli chef in Tv che hanno alimentato l'attenzione dei ragazzi. Ma davanti a tanta concorrenza - ha concluso Stoppani - serve competenza''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati