02 ottobre, 20:33 Italia

La strage di Lampedusa - FOTO

Il fuoco divampa su un barcone di migranti, oltre 300 morti

© ANSA
Uno dei due barconi, a bordo del quale viaggiavano centinaia di  migranti © Ansa

Il 3 ottobre 2013, a poche miglia dal porto di Lampedusa, migranti su un barcone incendiano una coperta per segnalare la loro posizione.

A bordo centinaia di persone, almeno 500, tra cui anche donne incinte e tanti bambini. Le fiamme si propagano subito sul ponte ed e' l'inferno.

Molti migranti si lanciano in mare per sfuggire al fuoco, altri affondano con il barcone. 366 i morti accertati. E' la piu' grave catastrofe nel Mediterraneo

Il presidente della Commissione europea, José Manuele Barroso e il premier italiano Enrico Letta sono contestati all’aeroporto di Lampedusa.

Papa Francesco ricorda con rabbia e un grande dolore le vittime dell’ennesimo tragico naufragio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA