22 giugno, 22:49 Spettacolo

Rolling Stones a Roma, delirio fans

C'e' anche la figlia di Jagger, Giorgia, nella Capitale

FOTO di ANGELO CARCONI

 

Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones, é uscito poco dopo le 11 dal St. Regis Hotel di Roma, l'albergo a 5 stelle dove la band alloggia da ieri sera. Salito a bordo di un pulmino della Mercedes, Watts - che domani sera suonerà assieme ai compagni al Circo Massimo - non si è intrattenuto con i fan, tra cui un gruppo di ragazzi che avevano portato un rullante della batteria da far autografare.

 

Si è fatto attendere per ore da fan e fotografi. Ma alla fine anche il chitarrista dei Rolling Stones Ron Wood ha lasciato l'hotel St. Regis di Roma insieme alla moglie a bordo di una Mercedes nera scortata da una jeep. La sicurezza ha scelto un ingresso di servizio in via XX settembre, diverso da quello utilizzato questa mattina per l'uscita del bassista Charlie Watts. I tanti ammiratori appostati di fronte all'hotel di lusso non possono far altro che aspettare e qualcuno ne approfitta per improvvisare una canzone con la chitarra, "Doom and gloom" dei Rolling Stones. Poco dopo un altro componente della band britannica, il bassista Darryl Jones, si è allontanato a bordo di un pulmino nero della Mercedes posteggiato davanti all'ingresso principale del St. Regis hotel di Roma. Ancora all'interno dell'hotel Mick Jagger e Keith Richards

 

Anche oggi fan in delirio schierati di fronte all'ingresso laterale dell'Hotel St. Regis di Roma in attesa dell'uscita dei Rolling Stones, che domani sera suoneranno al Circo Massimo. "Li ascolto dal 1983, il primo disco che ho comprato è stato un live del '70 - racconta un romano -. Ho tutta la loro discografia, in tutto 100 dischi tra antologie, originali e 45 giri. Li ho visti al Flaminio a Roma nel '90 e poi nel 2007 all'Olimpico. E domani ovviamente saró al concerto". "Noi siamo qui dalle 8.30 - racconta un gruppo di 8 ragazzi di Roma - alcuni domani andranno al concerto. Io no - aggiunge uno di loro - perché quando sono usciti i biglietti ero in Cina". Ma ci sono anche parecchi turisti curiosi che avendo visto Keith Richards affacciarsi dal balcone dell'albergo ieri pomeriggio hanno deciso di venire qui oggi. "Vorrei poter raccontare di come siamo venuti dall'Olanda solo per vedere la band, ma non è così", scherza una ragazza in vacanza a Roma con la famiglia. "Non siamo fan, siamo turisti - dicono degli spagnoli -. Stavamo camminando qui vicino e abbiamo notato tante macchine e fotografi. Quindi ci fermiamo per un po'".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto