18 marzo, 18:21 Primopiano

L'esercito turco festeggia la conquista di Afrin

L'offensiva contro l'enclave curda va avanti da circa due mesi

© ANSA/EPA
Soldati turchi ad Afrin ©

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che le forze siriane alleate della Turchia hanno preso il controllo del centro di Afrin e cacciato i combattenti curdi.

Per gli attivisti dell'Osservatorio nazionale per i diritti umani, i turchi hanno conquistato metà della città e sono in corso pesanti combattimenti. L'offensiva turca contro l'enclave curda di Afrin va avanti da circa due mesi e ha costretto all'esodo almeno 150.000 civili. Secondo gli attivisti dell'Osservatorio Nazionale per i diritti umani, i turchi avrebbero colpito il principale ospedale della città, uccidendo almeno dieci persone tra cui due donne incinte, ma Ankara ha negato.

La guerra contro "l'occupazione turca entra in una nuova fase", dopo l'ingresso delle truppe di Ankara ad Afrin. Lo afferma un alto funzionario curdo-siriano, Othman Sheikh Issa, parlando dalla città. D'ora in avanti si passerà dallo scontro diretto alla guerriglia, "colpire e scappare", fino alla liberazione, ha aggiunto, precisando che le milizie curde restano presenti nella zona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto