Quegli squarci nei muri di via Rasella

Causati dal fuoco di copertura dei mitra tedeschi

FOTO DI MARTINO IANNONE

Via Rasella, Roma. La memoria dell'attacco partigiano ai nazisti è qui in questi squarci sui muri delle case. Colpi di mitra, veementi, indelebili nella memoria di chi c'era. Siamo all'angolo con via del Boccaccio. Qui il 23 marzo 1944 un l'undicesima compagnia del III battaglione del "Bozen", la polizia d'ordinanza nazista, fu attaccata da un un gruppo di partigiani: 33 i tedeschi morti. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA