Cina, vittime coronavirus salgono a 41

Gli ultimi 15 a Wuhan. Oltre mille i contagi accertati

(ANSA) - WUHAN, 25 GEN - E' salito a 41 morti, dopo quindici nuovi decessi nelle ultime ore, il bilancio ufficiale delle vittime del coronavirus in Cina. Lo hanno riferito le autorità cinesi, precisando che le persone ora infette hanno superato il migliaio. Le ultime 15 vittime si sono registrate nella capitale provinciale di Wuhan, la città di 11 milioni considerata l'epicentro dell'epidemia, ha riferito la Commissione sanitaria di Hubei. Wuhan e altre 13 città della provincia sono state isolate in uno sforzo senza precedenti per contenere il micidiale virus respiratorio che intanto si va diffondendo in altre aree della Cina e in altri Paesi. La commissione sanitaria ha inoltre 180 nuovi casi nella provincia, 77 dei quali a Wuhan, ma per il resto il contagio ha riguardato città più piccole e scarsamente collegate. Il dato si aggiunge agli 830 casi conclamati di infezione a livello nazionale.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie