Roma,Pm10 'sforano' in 11 stazioni su 13

Anaci, riscaldamento pesa più di trasporti

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Le ultime rilevazioni dell'Arpa a Roma attestano una crescita delle centraline con sforamenti del limite di Pm10. Ieri, giorno dell'ultima rilevazione, undici su tredici sono risultate 'fuorilegge'. Da martedì in città sono scattate specifiche misure di limitazioni del traffico che riguardano anche i diesel fino a Euro 6. Lunedì le centraline con valori oltre la soglia erano otto su tredici, martedì' e mercoledì erano nove su tredici. Ieri dall'Arpa avevano spiegato che tale situazione, critica anche nella Valle del Sacco, è generata sia dalla presenza di inquinanti dell'aria sia dalla mancanza di precipitazioni e ventilazione che ne determina ristagno e accumulo. Per l'Anaci il riscaldamento però pesa più dei trasporti. "Ancora una volta - afferma Leonardo Caruso, presidente dell'Anaci di Milano - il tema del riscaldamento degli edifici trova uno spazio marginale nel dibattito che da ormai diversi giorni caratterizza il confronto sull'inquinamento e sulla qualità dell'aria".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie