Iraq convoca Gb-Francia-Germania-Canada

Per condanna uccisione di attivisti da parte di uomini armati

(ANSA) - BEIRUT, 9 DIC - Il ministero degli esteri iracheno ha convocato oggi gli ambasciatori di quattro paesi occidentali che avevano espresso condanne per l'uccisione, venerdì scorso a Baghdad, di 21 manifestanti e 4 agenti di polizia da parte di non meglio precisati uomini armati. Lo riferiscono media panarabi. Si tratta dei rappresentanti diplomatici di Gran Bretagna, Francia, Germania e Canada che ieri avevano incontrato il premier dimissionario iracheno Adel Abdel Mahdi, criticando duramente l'operato di milizie che "operano fuori dal controllo dello Stato".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA