Morto Terracina, sopravvissuto Auschwitz

Aveva 91 anni. Mattarella, testimone instancabile memoria Shoah

(ANSA) - ROMA, 8 DIC - E' morto a Roma a 91 anni Piero Terracina, uno degli ultimi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz. Quando aveva solo 15 anni, nella Capitale, fu prima portato a Regina Coeli con la famiglia, nel giorno della Pasqua ebraica del 1944, poi nel campo di Fossoli, vicino a Modena, e infine in quello di Auschwitz. Solo lo scorso dicembre il Consiglio comunale di Campobasso aveva stabilito all'unanimità di conferire la cittadinanza onoraria a Terracina e ad altri sopravvissuti della Shoah, tra cui anche la senatrice Liliana Segre. "Ho appreso con tristezza la notizia della scomparsa di Piero Terracina - ha commentato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella - ultimo tra i sopravvissuti della deportazione degli ebrei romani e testimone instancabile della memoria della Shoah. Ai suoi familiari e alla comunità ebraica di Roma esprimo sentimenti di vicinanza e di cordoglio".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA