Di Maio, sì a Commissione fondi partiti

Bisogna rispettare il lavoro della Magistratura

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - "Serve una commissione d'inchiesta sui finanziamenti ai partiti per scoprire fatti politicamente e moralmente rilevanti". Lo afferma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervistato da radio Anch'io.
    Per quanto riguarda la vicenda Open, Di Maio sottolinea come vada rispettato il lavoro della magistratura, mentre la politica può fare la sua parte con la commissione d'inchiesta. "Le commissioni d'inchiesta - ha aggiunto Di Maio - non sono fatte contro determinati leader politici ma per analizzare fatti politici ed è logico che anche il movimento 5 stelle si sottoporrebbe alla commissione".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA