Van der Bellen su doppio passaporto

Presidente austriaco, "autonomia altoatesina è esemplare"

(ANSA) - BOLZANO, 22 NOV - Il doppio passaporto italo-austriaco per i sudtirolesi, "se mai ci sarà, sarà introdotto solo in accordo con Roma e Bolzano". Lo afferma il presidente austriaco Alexander Van der Bellen in un'intervista alla Tiroler Tageszeitung in vista dell'incontro di domani con il suo omologo italiano Sergio Mattarella a Merano. Van der Bellen definisce l'autonomia altoatesina "esemplare" e fa sua la citazione del governatore Arno Kompatscher che ha definito la Provincia di Bolzano "una piccola Europa in Europa".
    Il presidente austriaco annuncia anche che domani, assieme a Mattarella, renderà omaggio a Bolzano a Franz Innerhofer, la prima vittima del fascismo in Alto Adige, come anche alle vittime del nazionalsocialismo al muro dell'ex lager. "E' la prima volta - sottolinea Van der Bellen - che il presidente italiano e austriaco lanciano assieme questo segnale, ribadendo in questo modo la pacificazione e normalizzazione dei rapporti tra due paesi che ormai sono buoni amici".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA