Trump valuta indagine su Made in Ue

Non solo le auto nel mirino, inchiesta potrebbe essere più ampia

(ANSA) - NEW YORK, 21 NOV - L'amministrazione Trump sta valutando una nuova indagine commerciale nei confronti dell'Europa per giustificare l'imposizione di dazi sul 'Made in Ue'. Lo riporta Politico citando alcune fonti, secondo le quali l'inchiesta non riguarderebbe solo le auto - giù da tempo nel mirino - ma diversi altri settori industriali. Il presidente potrebbe ricorrere alla sezione 301 del Trade Act del 1974, che gli consente di imporre dazi nel caso fossero accertate pratiche che in modo ingiustificabile riducono gli scambi americani.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA